A V V I S O

 

Si avvisano i Signori Soci che, per usufruire dell' "Europ Assistance" (Soccorso Auto d'Epoca) è necessario versare €10,00 utilizzando il bollettino postale intestato al Club.
È possibile versare in un'unica soluzione l'importo unitamente alla quota di iscrizione al Club, per un totale di €110,00.

 

 

TASSA DI CIRCOLAZIONE VEICOLI STORICI

Dopo l'incontro in Regione Molise svoltosi a Campobasso il 7 Ottobre 2015 con la Delegazione Regionale e Nazionale Asi e che ha avuto per oggetto la tassa regionale di possesso per veicoli e motoveicoli di interesse storico e collezionistico di vetustà dai 20 ai 30 anni, venerdì 9 Ottobre si è tenuto a Torino il Consiglio Federale ASI. In quest'occasione il vice Presidente ASI dr. Pietro Piacquadio ha relazionato in merito all'incontro di cui sopra. Il dr. Roberto Loi, Presidente ASI, ha accolto con soddisfazione quanto avvenuto e si è personalmente impegnato ad inoltrare alla Regione Molise i documenti richiesti e necessari per l'iter legislativo della proposta regionale.

13 ottobre 2015 

 

Veicoli storici, sconto sulla tassa di possesso
La proposta di legge dei consiglieri Ciocca e Fusco Perrella piace ai rappresentanti dell'Asi. Va avanti l'iter legislativo

E' all'ordine del giorno della Prima Commissione consiliare la pdl n.116, che Salvatore Ciocca ha presentato assieme alla collega Angela Fusco Perrella, concernente "assa regionale di possesso per veicoli e motoveicoli di interesse storico e collezionistico.

 "Il presidente della Commissione, il collega Francesco Totaro, ha inteso convocare oggi in audizione le associazioni interessate, prima fra tutte l'Asi che è stata rappresentata - nel corso della riunione svoltasi questa mattina - dal vicepresidente nazionale, l'avvocato Pietro Piacquadio, dal consigliere nazionale, dott. Arcangelo Conserva, e dal presidente regionale, dott. Pietro Gabrieli. Hanno partecipato alla seduta anche i delegati delle associazioni amatoriali molisane che erano stati informati nei mesi scorsi della presentazione della proposta di legge", ha detto Ciocca.

 L'Asi, Automotoclub Storico Italiano, è una federazione composta da 263 club federati e 38 club aderenti; riunisce gli oltre 200mila italiani appassionati di veicoli storici e rappresenta istituzionalmente il motorismo storico italiano presso tutti gli organismi nazionali e internazionali competenti.

 "La presenza, quindi, dei vertici nazionali e regionali dell'Asi alle audizioni svoltesi in Prima Commissione consiliare certifica l'interesse rispetto alla proposta di legge n.116 e ribadisce, anche a livello locale, le istanze degli appassionati - ha continuato il consigliere -. La pdl 116, diversamente dalla altre proposte che sono state avanzate nella maggior parte delle Regioni italiane all'indomani dalla decisione prevista nella Legge di Stabilità 2015 di far pagare il bollo auto anche ai veicoli e ai motoveicoli ultraventennali, prevede una tassazione differenziata a seconda della tipologia di veicolo e non - come invece avveniva in passato - l'esenzione totale".

 Ciocca e Fusco hanno inteso proporre una diversa quantificazione dell'importo da versare sottolineando all'attenzione del legislatore regionale la necessità di tutelare sia il patrimonio di auto e moto di interesse storico e collezionistico sia l'indotto economico che gravita attorno a tale tipo di passione.

 "Il presidente della Prima Commissione consiliare ha richiesto ai rappresentanti dell'Asi ulteriore documentazione utile al prosieguo dell'iter legislativo. Da parte loro, i delegati hanno manifestato interesse nei confronti della proposta di legge, offrendo la massima collaborazione", ha concluso Ciocca.

8 ottobre 2015    

 

 

VIII TARGA DEL MATESE

25-26 Luglio 2015

Memorial
"Eduardo D'Ermes"

Regolarità con strumentazione libera

Botton of Brochure con scheda d'iscrizione e programma

cronometro-con-bandiera-a-scacchi-startTabella Distanze e Tempi

VIII Targa del Matese